CHE COSA RESTA

Undici versi notturni e malinconici oserei dire "saturnini", come queste giornate lunghe e dense di meditazioni.

LA POTENZA DEL NON FINITO

Una poesia, un racconto devono certo avere un inizio, ma la fine, la compiutezza, è necessaria all'arte? Due vie per rispondere.Sì, se l'arte deve trasformarsi in tecnica, lo scritto in libro, la voce in discorso. No, se l'arte vuol essere creazione e l'artista un dio.[Acu] Un’ogiva nostalgica                  Si finge cerchio punto di coincidenza …

IL LUOGO DELLA POESIA

Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita.[A. Merini] Dove sei? Dove trovarti se non risuonano i tuoi passi? Dove se non tintinna ai miei orecchi la tua voce? Nella vita alberghi e nell’amore…ma come si può scorgere l’assurdo nell’oscuro e come si può udire il silenzio nell’abisso? Nella pausa silenziosa …