ALLE 18

Precipitano passanti rapidi giù dai palazzi in fuga

Dalle scrivanie dai piccoli cactus in fiore

Che non chiedono loro mai niente

Gradini a due a due

Abbottonando la giacca

Precipitano col giallo si affrettano

Col rosso all’assalto della città ammaliati

Dagli ultimi bagliori del suo bronzeo scudo.

 

Di tanto in tanto è bene fare una pausa nella nostra ricerca della felicità ed essere semplicemente felici.

[Guillaume Apollinaire]

 

One Reply to “ALLE 18”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...