QUADERNI PRAGMATICI PER ANIMI CONTEMPLATIVI – LA METRO

CRONACHE DI UN PENDOLARE CONTEMPLATIVO IN METROPOLITANA

Da Wikipedia

Il contemplativo, nella frenetica vita contemporanea, non ha pace.

Egli vorrebbe recarsi al lavoro o all’università comodamente seduto in una carrozza, col suo libro sottobraccio e il suo taccuino nella tasca, con penna stilografica annessa.

Vorrebbe annotare i colori e o suoni del dì presente, appuntare gli umori della folla, trasfigurare in poesia quel vociare indistinto, dipingere ritratti senza tempo di personaggi sconosciuti, dandogli voce e anima, vorrebbe fare di un giovane dinoccolato un eroe e di un altro, dallo sguardo torvo, l’antagonista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...