CERVELLOTICA

“Cavallette” olio su tela su cavalletto

In legno. Scusa se mi lagno, sempre seduta

Su sedie a dondolo sovrappensiero sì

Mai però dando le spalle al muro mi scervello

Pericolo! Il cervelletto fragile sul collo

Muta perciò correggo col bianco col nero

Tratteggio. Non credo a modo mio al mondo

– Dal canto suo lui pure mi rifiuta –

Lo disegno in un secondo col pennello agile

Nell’attimo della caduta: un cerchio piatto

Un angolo è la vita e corre e zampetta

La puzza d’irreale sempre fiuta.

3 Replies to “CERVELLOTICA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: