VIOLENZA E RICORDI

E infine sciolsi le corde infami

Ai polsi ferite di prigionia negli occhi

Vacui il freddo che morde lo strazio

L’agonia vasta dei ricordi

Come pietra a terra per la paura

Ogni respiro è un nodo in gola un odore sozzo

Di quattro mura e solo e forse al vento

Il tempo ne spargerà la polvere

7 Replies to “VIOLENZA E RICORDI”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: