IL NOSTRO NASO È FATTO PER PORTARE GLI OCCHIALI?

I nostri nasi sono fatti per portare gli occhiali? Le nostre gambe sono fatte per permetterci di indossare i pantaloni? Oppure, per comprendere i viventi, è necessario adottare una prospettiva non dogmatica, che recuperi lo spirito pluralista di Darwin?

GOETHE: TUTTO È FOGLIA

Tutto è foglia | disegno di Acutamente LA METAMORFOSI DELLE PIANTE DI JOHANN WOLFGANG GOETHE       Esiste per Goethe una relazione strutturale fra il mondo della scienza e la dimensione esistenziale: la conoscenza della natura sarebbe necessaria all'uomo per comprendere la propria interiorità. Goethe si concentra sull'infinito e giocoso processo creativo della natura. Egli si rivolge …

POSTURA E SVILUPPO CEREBRALE La forma degli animali è espressione dell’interiorità_parte II

                    Per sostenere l’esistenza di rapporti regolari ed oggettivi tra apparenza e differenziazione (tra forma e “intelligenza” degli animali) Portmann si concentra sui perissodattili, mammiferi caratterizzati da un numero dispari di dita. Ai perissodattili appartengono due sotto-ordini: i più tarchiati ceratomorfi (tapiri e rinoceronti) e gli ippomorfi, …

LA FORMA DEGLI ANIMALI È ESPRESSIONE DELL’INTERIORITÀ_parte I

L’apparenza esterna dei viventi dipende forse dal caso oppure forme e colori degli animali sarebbero indice della loro vita interiore, espressioni di complessità e di intelligenza? Ne La forma degli animali, Portmann afferma l’esistenza di caratteristiche fenomeniche correlate al livello di differenziazione dell’animale. Secondo lo zoologo sarebbe possibile capire se e quanto un animale è …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: