WELCOME HOME

"Welcome home" è una poesia di Acutamente che ha per oggetto il ritorno a casa, la nostalgia intesa come "dolore del ritorno", come desiderio di ritrovare ciò che manca e che, allo stesso tempo, c'è sempre stato.

MANCHI TU

Un muro di mattoni rossi lattiginosi e irregolari i profili Da qui la vista non è un granché ma al contempo non è niente male Trovo il panorama peraltro affatto scarno del tutto appropriato Penso a te che non ci sei e non c'è nulla da vedere se non una gran mancanza un senso vertiginoso …